Le pillole di Marcotti


Italia: dati sul lavoro … disastrosiLe pillole di Marcotti

Italia: dati sul lavoro … disastrosi

Non abbiamo festeggiato il I° Maggio, lo abbiamo commemorato. Non c’è più una “Festa del Lavoro”, è rimasta la ricorrenza. Purtroppo non abbiamo più nulla da festeggiare, i dati sull’occupazione in Italia sono catastrofici. Oggi l’Istat ci informa che i disoccupati sono nuovamente aumentati superando anche quota 3 milioni, ma questa non è neppure la […]

L’ultima bufala, quella del licenziamento di un dipendente del Comune di RomaLe pillole di Marcotti

L’ultima bufala, quella del licenziamento di un dipendente del Comune di Roma

L’Italia non è un Paese, ma una macchietta, e Roma … la sua degna Capitale. Dovremmo  vergognarci di essere italiani, non tanto per l’infinita sequela di cose che non funzionano, quanto perché permettiamo a tutti, ma ai politici ed i media in particolare, di trattarci da stupidi. E farsi trattar da stupidi, capirete bene che […]

Tosi ha torto, ma anche Salvini, però …Le pillole di Marcotti

Tosi ha torto, ma anche Salvini, però …

Non mi è mai piaciuto Flavio Tosi, né quando incarnava l’anima più rozza e becera della Lega, proponendo entrate separate sui bus per gli extracomunitari, né quando ha avuto la “conversione” diventando, semplicemente per convenienza personale (e speriamo solo per quella), un politico moderato. Penso che lui abbia sempre avuto un’avversione per Milano e la […]

Renzi allo sbando, ora sa solo provocareLe pillole di Marcotti

Renzi allo sbando, ora sa solo provocare

Non si sa se sia una strategia, se sia l’ultima trovata geniale di Jim Messina, oppure semplicemente se, disperato, stia giocando anche quest’ultima carta, sta di fatto che da un po’ di tempo i discorsi di Renzi sono solo “provocazioni”. Il bersaglio principale sono naturalmente gli esponenti del Movimento Cinque Stelle, ma non disdegna di […]

Genova, l’Italia ha capito: applausi a Salvini e Di Maio, fischi al PDLe pillole di Marcotti

Genova, l’Italia ha capito: applausi a Salvini e Di Maio, fischi al PD

Ciò al quale ha assistito ieri l’Italia intera in diretta tv è un evento che potrebbe cambiare i destini del nostro Paese. Per la prima volta ad un funerale di Stato vengono applauditi, anzi di più, viene tributata una vera e propria ovazione ai leaders del governo in carica e contemporaneamente vengono sonoramente fischiati i […]

Unicredit: quando le banche diventano crudeliLe pillole di Marcotti

Unicredit: quando le banche diventano crudeli

E’ accaduto più di un anno fa, ma i miei lettori più affezionati non lo avranno dimenticato, all’Assemblea dei Soci di Unicredit del 2012 un piccolo azionista, il Sig. Roberto Ditaranto, prende la parola, il suo intervento avrà un grande impatto mediatico. Il sig. Ditaranto denuncia una situazione inquietante, Unicredit, infatti, avrebbe effettuato per errore […]